Macchina espresso a cialde: come pulirla?

Cosa c’è di meglio di una gustosa tazza di caffè? Al mattino, dopo il lavoro, o semplicemente per fare due chiacchiere. Il caffè è buono sempre e prepararlo in pochi secondi è ancora meglio. Forse è per questo che la macchina espresso è sempre più amata dai consumatori, infatti due italiani su tre ormai preferiscono il caffè monoporzionato a quello della moka. Per avere un caffè sempre al top è importante tenere pulita la macchina espresso. Oggi ti spieghiamo come pulire la tua Didì Borbone – macchina del caffè a cialde-  in pochi e semplici passi. 

Come pulire la tua macchina espresso Didì Borbone

La Didì prodotta da Didiesse in esclusiva per Borbone è 100% italiana, dalla progettazione al prodotto finito. È coloratissima, pratica e di design. Piccola nelle dimensioni, si adatta ad ogni ambiente, perfetta per ufficio, casa, barca o bar. Tutte le componenti della Didì sono facilmente smontabili per essere pulite e poi reinserite al loro posto. Per una pulizia completa della Didì Borbone ti consigliamo innanzitutto di togliere il serbatoio dalla sua base e lavarlo sotto acqua corrente, senza usare sapone, e passandoci dentro un panno morbido se necessario.
Fatto questo, passiamo alla pulizia della vaschetta di raccolta che si trova in basso. Dopo averla svuotata puoi sciacquarla con acqua tiepida per pochi secondi, e poi rimetterla nel suo vano.
Un altro componente che possiamo facilmente pulire è il portacialda. Per prima cosa aprite il portacialda alzando la levetta della Didì Borbone, poi con un cucchiaino fate leva dolcemente sulla parte in acciaio per staccarla dalla parte in plastica. Adesso puoi lavare la sede del porta cialda con una spugna, e quando hai finito riassemblare la parte in acciaio al suo posto. Abbassando di nuovo la leva della macchinetta, le due parti si uniranno da sole.

Come decalcificare la tua Didì Borbone

È risaputo infatti che all’interno delle macchinette per caffè tende a formarsi del calcare, che spesso è difficile da rimuovere proprio perché si trova all’interno della macchinetta. Con Didì Borbone invece non dovrai affaticarti per pulire la parte interna, perché farai tutto in poche mosse. La Didì Borbone infatti permette di essere pulita con le stesse mosse che fate quando la usate per erogare un caffè!

Basterà per prima cosa estrarre il serbatoio e svuotarlo dall’acqua. Adesso riempilo con un bicchiere di decalcificante; ce ne sono tanti in commercio e facilmente reperibili nei negozi. Dopo averne messa una piccola quantità nel serbatoio, basterà premere il pulsante che serve a erogare il caffè e vedrai il prodotto uscire dopo aver pulito tutti i canali interni della macchinetta. Ovviamente meglio mettere un bicchierino per raccogliere il liquido e non farlo cadere sulla vaschetta di raccolta in basso. Consigliamo infine di erogare almeno un’altra volta stavolta solo con acqua, per essere sicuri di lavare via il decalcificante rimasto nel canale.

Didì Borbone, unica nel gusto e nella pulizia. Facile, no?

LA NOSTRA PRODUZIONE

AGGIORNAMENTO OGNI ORA

*Nespresso ® e *Nescafé ® *Dolce Gusto ® sono marchi registrati di Societè des Produits Nestlè ® S.A.
Caffè Borbone Srl è produttore autonomo non collegato alla Societè des Produits Nestlè® S.A.
La compatibilità delle capsule Caffè Borbone è funzionale all’utilizzo con macchine da caffè ad uso domestico Nespresso ® – Nescafé ® Dolce Gusto ®.

*Lavazza ®, *A Modo Mio ®, *Lavazza A Modo Mio ®, *Espresso Point ® e *Lavazza Espresso Point ® sono marchi di proprietà di Luigi Lavazza S.p.A. ®.
Caffè Borbone Srl è produttore autonomo non collegato alla Luigi Lavazza S.p.A.®.
La compatibilità delle capsule Caffè Borbone è funzionale all’utilizzo con macchine da caffè ad uso domestico Lavazza ® Espresso Point ® – Lavazza ® A Modo Mio ®.