Il caffè nel mondo. Dove si coltiva?

Se qualcuno ti chiedesse: “qual è il principale paese produttore di caffè al mondo?” probabilmente risponderesti: “Il Brasile”. Ebbene, non ti sorprenderà scoprire che la tua risposta è corretta. 

Il Brasile, coprendo circa un terzo della produzione totale di caffè mondiale, si attesta come primo produttore al mondo di Arabica. Ma quali sono gli altri paesi famosi per la produzione di caffè? Che tipologia di coffea si produce nelle relative zone? La risposta a queste domande te la fornisce Caffè Borbone  con un focus dedicato alle migliori produzioni di caffè nel mondo

Coltivazione del caffè

Si è già parlato del caffè brasiliano che, con le sue caratteristiche sfumature di cioccolato e pane tostato, costituisce la base di molte miscele per l’espresso. Eppure, basta spostarsi di “poco” per scoprire un altro paese che fa della produzione di caffè un suo must. Restiamo in Sud America, più precisamente in Colombia. Con quattordici milioni di sacchi all’anno, la produzione di caffè in Colombia copre quasi 10% della produzione mondiale di Arabica, costituendo uno dei componenti principali delle miscele per il caffè filtro. Insomma, il legame tra Sud America e Arabica è davvero forte. Procedendo verso nord, anche il Centro America è famoso per il caffè. El Salvador, Honduras, Guatemala, Costa Rica, Nicaragua, Panama, Messico e le Isole Caraibiche: sono questi i Paesi in cui si produce una tipologia di caffè dolce e leggera, dal gusto acidulo e dal sapore che ricorda il cioccolato. 

Cambia la zona, cambia il clima, cambiano gli attributi del terreno (e quindi anche dei suoi prodotti): è arrivato il momento di esplorare il Continente più vecchio del mondo, l’Africa. Tra i paesi più importanti per quanto riguarda la produzione di caffè c’è sicuramente l’Etiopia: madre del caffè, è qui che troviamo la migliore qualità di Arabica. Altre produzioni eccellenti di caffè si trovano in Uganda, Kenya, Tanzania, Burundi e Zambia. Non solo Arabica: per concludere il nostro speciale giro dell’Africa bisogna esplorare anche le zone occidentali, dedicate invece alla coltivazione di Robusta.

Per finire, non si può non parlare della produzione asiatica del caffè. Con 18 milioni di sacchi, il Vietnam è il principale produttore di Robusta. Il Paese, però, non è l’unica realtà asiatica a dedicarsi a quest’attività. Vanno ricordate, infatti, anche l’Indonesia (anch’essa famosa per la Robusta) e l’India che, invece, produce sia la qualità Robusta che quella Arabica. Conosci le differenze tra Arabica e Robusta?

Insomma, ogni tazza di caffè è un viaggio alla scoperta del mondo, un mix di sapori che vengono da lontano e che raccontano la storia della terra madre del chicco. Che sia d’origine sudamericana o asiatica, ogni caffè è in grado di stupirti e regalarti nuove sensazioni. L’articolo è finito, ma la tua personale esplorazione dei sapori legati al caffè può iniziare da subito, assaporando una deliziosa tazza di Caffè Borbone.

LA NOSTRA PRODUZIONE

AGGIORNAMENTO OGNI ORA

*Nespresso ® e *Nescafé ® *Dolce Gusto ® sono marchi registrati di Societè des Produits Nestlè ® S.A.
Caffè Borbone Srl è produttore autonomo non collegato alla Societè des Produits Nestlè® S.A.
La compatibilità delle capsule Caffè Borbone è funzionale all’utilizzo con macchine da caffè ad uso domestico Nespresso ® – Nescafé ® Dolce Gusto ®.

*Lavazza ®, *A Modo Mio ®, *Lavazza A Modo Mio ®, *Espresso Point ® e *Lavazza Espresso Point ® sono marchi di proprietà di Luigi Lavazza S.p.A. ®.
Caffè Borbone Srl è produttore autonomo non collegato alla Luigi Lavazza S.p.A.®.
La compatibilità delle capsule Caffè Borbone è funzionale all’utilizzo con macchine da caffè ad uso domestico Lavazza ® Espresso Point ® – Lavazza ® A Modo Mio ®.