Il caffè all’azoto, una bevanda curiosa al caffè da bere in estate

Sembra proprio una birra, il Nitro Cold Brew Coffee, il caffè all’azoto con tanto di schiuma, ma non lo è! Anche se ha le sembianze di una birra, questa bizzarra bevanda, inventata negli Stati Uniti, tra 2011 e il 2015, talmente apprezzata da essere inserita nel menù di  Starbuck’s, al gusto svela tutti gli aromi del caffè.

Cos’è il Nitro Cold Brew Coffee?

Il Nitro Cold Brew Coffee può essere definita una sorta di evoluzione del classico Cold Brew Coffee, un caffè estratto a freddo che grazie al procedimento di estrazione esalta le caratteristiche del caffè, rendendolo morbido al gusto.
Per ottenere il Nitro Cold Brew Coffee basta miscelare il Cold Brew Coffee con l’azoto e servirlo alla spina, proprio come una birra. 

Il risultato è un caffè lungo, dal sapore dolce e la consistenza vellutata dovuta alla presenza delle bollicine di azoto che, al contrario di quanto si potrebbe pensare, non conferiscono alla bevanda un effetto effervescente.

 

Un po’ di curiosità sul Nitro Cold Brew Coffee? 

Il processo che porta all’estrazione a freddo del caffè è lo stesso del Cold Brew classico. I chicchi sono immersi in acqua per almeno dodici ore al fine di ottenere un caffè freddo e molto aromatico. Per avere il Nitro Cold Brew Coffee basta addizionare l’azoto e spillare il caffè, proprio come si fa con la birra, attraverso una valvola pressurizzata.

Il Nitro Cold Brew Coffee, molto più lungo del caffè espresso è servito freddo, alla spina e in bicchieri simili a quelli per la birra.
L’aspetto è simile a quello di una Guiness di colore ambrato scuro, con una cremina in superficie.

Il risultato? Un prodotto molto morbido, senza picchi di acidità o di amarezza. La consistenza è setosa perché l’azoto, a differenza dell’anidride carbonica, non si dissolve nei liquidi e non dà vita alla massiccia quantità di bolle solitamente presenti nelle bibite gasate.

 

Come preparare il Nitro Cold Brew Coffee? 

È necessario partire dal caffè estratto a freddo: il Cold Brew Coffee

Una volta preparato il cold brew coffee, procedimento semplice ma che richiede tra le 8 e le 12 ore, si passa della parte “effervescente”.

Il modo più semplice ed economico per creare in casa un Nitro Cold Brew Coffee è quello di utilizzare un semplice sifone per panna che potete trovare online o nei negozi di casalinghi più specializzati.

 

Come preparare il Nitro Cold Brew Coffee con il sifone?

  • Inserite mezzo litro di cold brew all’interno del sifone.
  • Agganciare una bomboletta di azoto e avvitarla fino a far entrare il gas all’interno del sifone.
  • Agitare bene il sifone e metterlo in frigo per 1/2 ore prima di servire il caffè all’azoto in bicchieri molto freddi.

È molto facile preparare il caffè all’azoto, vero? Il Nitro Cold Brew Coffee è un’alternativa innovativa al classico caffè freddo da provare, soprattutto in estate!

LA NOSTRA PRODUZIONE

AGGIORNAMENTO OGNI ORA

CIALDE PRODOTTE 2020
595.040.680
CIALDE PRODOTTE OGGI
0
CAPSULE PRODOTTE 2020
717.865.370
CAPSULE PRODOTTE OGGI
0
CAFFÈ IN GRANI (KG) 2020
3.753.709
CAFFÈ IN GRANI OGGI (KG)
0

*Nespresso ® e *Nescafé ® *Dolce Gusto ® sono marchi registrati di Societè des Produits Nestlè ® S.A.
Caffè Borbone Srl è produttore autonomo non collegato alla Societè des Produits Nestlè® S.A.
La compatibilità delle capsule Caffè Borbone è funzionale all’utilizzo con macchine da caffè ad uso domestico Nespresso ® – Nescafé ® Dolce Gusto ®.

*Lavazza ®, *A Modo Mio ®, *Lavazza A Modo Mio ®, *Espresso Point ® e *Lavazza Espresso Point ® sono marchi di proprietà di Luigi Lavazza S.p.A. ®.
Caffè Borbone Srl è produttore autonomo non collegato alla Luigi Lavazza S.p.A.®.
La compatibilità delle capsule Caffè Borbone è funzionale all’utilizzo con macchine da caffè ad uso domestico Lavazza ® Espresso Point ® – Lavazza ® A Modo Mio ®.