Il caffè ci piace a tutte le ore e in tutte le salse… un po’ meno sui nostri tessuti!
Ma le macchie di caffè si tolgono? Ebbene sì, certo possono rivelarsi davvero fastidiose da eliminare, ma di certo non impossibili.
Soprattutto quando andiamo di fretta (cioè quasi sempre) macchiare la tovaglia, o peggio ancora i vestiti di caffè può capitare facilmente pertanto è sempre bene avere la soluzione a portata di mano e soprattutto agire nel minor tempo possibile.
Seguendo i nostri consigli sarà possibile eliminare le macchie di caffè in modo facile e pratico, utilizzando sia prodotti naturali sia prodotti chimici. A voi la scelta.

Come rimuovere le macchie di caffè dai tessuti

Macchie di caffè sul cotone

Se rovesciate il caffè su indumenti in cotone è necessario agire il prima possibile. Se la macchia di caffè è fresca basterà mettere l’indumento in cotone in una bacinella e versarci sopra acqua bollente e qualche goccia di acqua ossigenata.
Se invece la macchia è lì già da un po’ potete provare a tamponare la macchia con glicerina e dopo con ammoniaca a e alcol mischiati insieme.

Macchie di caffè sui jeans

Per eliminare le macchie di caffè sui jeans avete due soluzioni:

  • Mescolate dell’acqua gassata ad un cucchiaino di sale e applicatela direttamente sulla macchia di caffè lasciando agire tutta la notte. Il giorno dopo lavate normalmente il vostro jeans.
  • La seconda soluzione mescolare un tuorlo d’uovo ad acqua calda e qualche goccia di alcool. Applicare la soluzione sulla macchia di caffè, lasciare agire per 15-20 minuti e lavare il jeans.

Macchie di caffè sulla lana

Per rimuovere il caffè su un capo in lana la regola principale è non strofinare! Lasciate il capo in ammollo in una bacinella di acqua calda e due tazze di aceto di mele per tutta la notte. Il giorno dopo la macchia non ci sarà più.

Macchie di caffè su lino e seta

Per smacchiare questi tessuti bagnateli prima con acqua fredda e dopo utilizzate acqua tiepida e sapone.

Macchie di caffè sul muro

Per eliminare le macchie di caffè dal muro applica del limone e lascia agire per un’ora. Dopo lava la parete con sapone di marsiglia e dopo con acqua calda e fai un ulteriore risciacquo solo con quest’ultima.

Macchie di caffè sul divano

Quando si parla di macchie di caffè sul divano la rapidità è tutto! Prima di tutto tamponate il più possibile il caffè, dopodichè agite in base al tessuto del divano:

  • Divano in cotone: utilizzate una soluzione di acqua gassata e glicerina se la macchia è fresca. In caso contrario utilizzate del sapone di marsiglia.
  • Divano in pelle o ecopelle: i vostri alleati sono il latte o il sapone di marsiglia a vostra scelta e sempre se la macchia è fresca. Se non lo è sarà necessario prima ammorbidirla con dell’acqua calda.
  • Divano in velluto: in questo caso basterà usare sapone per i piatti e acqua tiepida.

Macchie di caffè sul tappeto

Per rimuovere le macchie di caffè da tappeti e moquette potete provare a passare piàù di una volta acqua gassata oppure acqua tiepida. Se questo non dovesse bastare provate con una soluzione di alcol e aceto mescolati nelle stesse quantità.

Il blog di caffè Borbone

Top