D’estate c’è sempre voglia di stare all’aria aperta e i più fortunati che hanno una casa col giardino possono godere delle particolari atmosfere estive in piacevole compagnia. Infatti è sempre carino organizzare aperitivi e cene in giardino per godere di momenti spensierati all’aperto con gli amici. Questi momenti spesso si concludono con un buon caffè, ma vediamo come servire il caffè all’aperto, qual è il bon ton da seguire per sorseggiare caffè in giardino.

Se vogliamo servire il caffè con eleganza e stupire i nostri ospiti dobbiamo assolutamente imparare come servire il caffè all’aperto.

Bon ton: come servire il caffè in giardino

La prima cosa da fare per servire i caffè all’aperto è quella di assicurarsi che i propri ospiti stiamo all’ombra, al fresco, poiché nessuno vorrebbe sciogliersi al sole durante quello che deve essere un momento di relax sorseggiando un buon caffè.

Il caffè poi va versato direttamente dalla moka  vanno riempite più della metà, per circa ¾ . Lo zucchero dipenderà dalle preferenze del vostro ospite quindi è consigliabile mettere lo zucchero a parte in una zuccheriera. La miscela utilizzata deve essere di ottima qualità. Oltre al caffè vanno serviti diversi tipi di dolci e pasticcini, ad esempio torte fatte in casa, cioccolatini e biscotti, in questo modo si cerca di contentare tutti gli ospiti.

Come allestire il giardino per servire il caffè

L’arredamento da giardino più carino e adatto a spazi grandi ma anche a piccoli balconi, è quello in ferro battuto oppure in legno che è un evergreen. Se lo spazio è ampio allora sarebbe l’ideale creare una zona relax con poltrone, un dondolo e un tavolino; i cuscini morbidi non devono mai mancare.

Questi pochi consigli su come servire il caffè all’aperto non sono  poi così difficili da metterli  in pratica.

 

SCOPRI IL CAFFE’ BORBONE MOKA

 

 

Il blog di caffè Borbone

Top