Può capitare che la macchina del caffè sia intasata dal calcare e non funzioni in maniera adeguata, in questi casi poi l’accumulo di calcare non permette neanche di avere un buon caffè rovinandone gusto e aroma. Ovviamente abbiamo delle  alternative completamente naturali ed economiche da considerare se ci interessa come decalcificare la macchina del caffè in maniera celere e poco dispendiosa.

Vediamo insieme come decalcificare la macchina del caffè seguendo alcuni consigli che ci permettono di utilizzare rimedi completamente naturali e senza inquinare l’ambiente.

Cosa usare per decalcificare la macchina del caffè?

Aceto contro il calcare

È un acido naturale e quindi non bisogna usarlo troppo spesso o in grosse quantità altrimenti va a danneggiare le parti in gomma della macchina. Usato sporadicamente però è ottimo; 250 ml di aceto con 750 ml di acqua sono le dosi ideali per un lavaggio anti calcare.

 Limone e bicarbonato

Accoppiata perfetta contro il calcare. Sono economici e super efficaci per eliminare le incrostazioni di calcare, specialmente quelle nella macchina del caffè. Tra l’altro essendo ingredienti naturali non vanno ad inficiare la salubrità del caffè né il suo aroma.

Come eliminare il calcare dalla macchina del caffè

Per capire come decalcificare la macchina del caffè nella maniera ottimale basta solo seguire alcuni passaggi fondamentali:

  • Svuotare la macchina del caffè dalle capsule utilizzate
  • Riempire il serbatoio dell’acqua con uno dei metodi naturali sovra citati
  • Mettere sotto al beccuccio un contenitore della capienza di un litro che possa raccogliere la soluzione decalcificante che fuoriesce
  • Se è presente usa il programma decalcificante
  • Fai svuotare completamente il serbatoio
  • Sciacqua il serbatoio e riempilo con acqua fresca
  • Ripeti il procedimento utilizzando solo l’acqua fresca
  • Utilizza la tua macchina del caffè nella maniera abituale

Il blog di caffè Borbone

Top