Alzi la mano chi non ama bere un buon caffè che dia carica ed energia per affrontare la giornata, ma tu che tipo di consumatore di caffè sei?  Ognuno ama bere il suo caffè preferito e le varianti possibili sono tante: lungo, ristretto, freddo, caldo, espresso e potremmo continuare ancora. A volte le differenze sul modo di preferire il caffè variano anche a seconda della propria provenienza, infatti già tra le regioni italiane ci sono diverse differenze; al sud Italia si è soliti bere caffè dalla tostatura scura, con un aroma robusto, mentre al nord si preferisce il caffè dalla miscela più delicata e con tostatura media. In ogni caso ognuno sceglie il caffè in base al proprio gusto, scopri quindi che tipo di consumatore di caffè sei.

I principali tipi di consumatori di caffè

Il consumatore goloso

A questa categoria appartengono i consumatori che bevono caffè proprio per il suo gusto, perché non possono proprio resistere al profumo di un buon caffè, qualunque sia il modo in cui si prepara.

Il consumatore sociale

Chi appartiene a questa categoria approfitta del caffè come momento di socialità, un momento da condividere con gli amici.

Il consumatore esigente

Questo genere di consumatori sono l’incubo dei baristi, sono infatti quelle persone che non preferiscono un  caffè “normale”che pare quasi essere diventata una scelta di nicchia, ma hanno mille richieste particolari: caffè lungo, macchiato, in tazza grande, in vetro, ecc.

I consumatori social

Sono consumatori di caffè nati in tempo davvero recenti e grazie allo sviluppo e alla diffusione dei social. Infatti a questa categoria appartengono coloro che prima del piacere di godersi  un buon caffè hanno quello postare sui social foto, fatte ad arte, del loro caffè preferito per condividerlo con follower ed amici virtuali.

In ogni caso, indipendentemente dal tipo di consumatore,  il caffè resta sempre un piacere.

 

 

 

 

Il blog di caffè Borbone

Top