Grazie alla presenza di polifenoli e oligoelementi, oltre che di vitamine e catechine, il tè verde contro la caduta dei capelli è un ottimo rimedio naturale.

Gli antiossidanti del tè verde possono agire sul cuoio capelluto sia se il tè viene applicato quasi  come se fosse un impacco,  sia se viene bevuto sottoforma di tisana.

Oltre che a limitare la caduta dei capelli, il tè verde rinforza il fusto dei capelli stessi e dona anche lucentezza aiutandoci quindi ad avere una chioma più folta e luminosa.

Il tè verde è d’aiuto anche per equilibrare la secrezione del sebo a livello del cuoio capelluto, depurandolo. Il tè verde quindi è un forte aiuto anche in caso di capelli grassi e con forfora; quando il cuoio capelluto ritrova il suo equilibrio, i bulbi piliferi sono più ossigenati e quindi la crescita del capello migliora.

Come agisce il tè contro la calvizie?

Il tè verde contro la caduta dei capelli agisce inibendo l’enzima 5- alfa- reduttasi di tipo I. Questo enzima  converte il testosterone in DHT.

Il DHT determina la miniaturizzazione dei follicoli piliferi causando l’alopecia androginica e quindi la caduta dei capelli. Gli antiossidanti contenuti nel tè, invece, inibiscono appunto, l’azione dell’enzima in modo da evitare che i follicoli si assottiglino.

Applicare il tè verde sui capelli a mò di impacco è semplicissimo:  dopo aver fatto lo schampo, in seguito all’ultimo risciacquo, possiamo versare sul cuoio capelluto e sui capelli un infuso di tè verde, massaggiare e lasciare agire passando direttamente all’asciugatura.

In questo modo il cuoi capelluto assorbe tutte le proprietà del tè beneficiandone.

Oppure,come accennato,  il tè verde agisce anche se assunto come infuso. Bere tè verde due volte al giorno ci permette di beneficiare a pieno delle sue proprietà e non solo a livello del cuoio capelluto ma per tutto l’organismo che si disintossica in maniera naturale.


SCOPRI IL TE’ VERDE CAFFE’ BORBONE
 

Il blog di caffè Borbone

Top