Può capitare, specialmente durante l’estate, a causa di sbalzi di temperatura o in vacanza, di soffrire di diarrea, un disturbo fastidioso e che comporta spossatezza.

Uno dei migliori rimedi naturali è quello di bere tè contro la diarrea; infatti questa bevanda aiuta a reintegrare i liquidi persi evitando così la disidratazione.

Vediamo però come agisce il tè contro la diarrea.

Perché bere tè contro la diarrea?

Bere tè contro la diarrea non aiuta solo contro la perdita eccessiva di liquidi, ma anche a diminuire fino a fermare le scariche di diarrea poiché il tè, soprattutto con il limone, ha proprietà astringenti e antisettiche. Inoltre il tè aiuta a regolarizzare l’attività intestinale ripristinandola.

 È importante non bere il tè bollente ma tiepido perché l’intestino è infiammato e quindi una bevanda troppo calda non gioverebbe.

Se si vuole dolcificare il tè è meglio preferire il miele allo zucchero perché contiene molti Sali minerali che in caso di diarrea sono fondamentali ed in più il miele rafforza il sistema immunitario.

Oltre a bere tè contro la diarrea è importante avere un’alimentazione equilibrata, riso, patate e zucchine scaldate sono alimenti davvero utili  quando l’intestino ha subito un periodo di scombussolamento.

Tisane e tè contro la diarrea: come prepararli

Preparare il tè contro la diarrea è veramente semplice, basta portare l’acqua all’ebollizione ed aggiungere una bustina di tè per 200 ml di acqua, lasciare in infusione per 5 minuti. Tolta la bustina di tè possiamo aggiungere del limone e un cucchiaino di miele per dolcificare.

Per intensificare le proprietà del tè contro la diarrea possiamo anche aggiungere alcune fettine di zenzero all’acqua per preparare una tisana concentrata nella quale mettere poi in infusione il tè. Lo zenzero infatti è un ottimo ricostituente oltre ad essere un antibiotico naturale.

SCOPRI IL TE’ AL LIMONE CAFFE’ BORBONE

Il blog di caffè Borbone

Top